Questi sono Milo, Mia & Max,i nostri principali protagonisti del progetto "RoboTiAmo".
Milo per la precisione è un robot tipologia "rover", cioè colui che si muove ed esplora. I bambini e ragazzi delle classi che hanno partecipato al progetto durante l'a.s. 2016/2017 hanno già avuto modo di conoscerlo.

Come? costruendolo ovviamente!

Cos'è RoboTiAmo?
Il progetto si basa sul kit Lego WeDo 2.0, che ha l'obiettivo, attraverso il gioco con i famosissimi mattoncini lego, di portare bambini e ragazzi a conoscere le nuove tecnologie, la robotica e l'informatica.

Infatti con il kit si possono costruire vari modelli di robot che, una volta connessi tramite bluetooth ad un tablet e aver preparato il coding, si possono comandare e muovere attraverso il tablet stesso. Un vero e proprio Robot che andrà a eseguire i comandi dati con il tablet. Ogni modello costruito avrà le sue caratteristiche: la velocità, il sollevamento, il trascinamento, l'uso di un sensore ottico quando incontra un ostacolo ecc. Il tutto con un fine ludico ma educativo per portare i ragazzi a conoscere le nuove tecnologie.

A chi è rivolto il progetto?

Il progetto è stato rivolto agli studenti dalla 5^ elementare alla 3^ media.

Com'è strutturato il progetto?

I progetti che si andranno a costruire sono sempre strutturati partendo dalla teoria.

1^ fase: agli alunni viene consegnata una scheda illustrativa, che introduce l'argomento del quale si andrà a parlare, di solito collegato con una materia di studio.

2^ fase: viene consegnato un "diario di bordo" con delle domande guida per ragionare sul progetto da costruire.

3^ fase: si passa quindi alla pratica, con la costruzione del robot con i mattoncini LEGO e l'esecuzione di un esperimento con la raccolta dei dati (approccio al metodo scientifico); seguirà una breve discussione su quanto appena ascoltato e costruito.

Ogni incontro prevede la costruzione di due progetti strutturati (come descritto sopra) e uno libero. Per progetto libero si intende la costruzione di un robot avendo a disposizione solo 3 immagini e non le solite istruzioni guidate.

 

Questa parte dell'incontro stimola l'attenzione e la collaborazione degli alunni, poichè essi dovranno osservare attentamente l'immagine per arrivare al risultato finale.

Il pensiero computazionale, il problem solving, il lavoro di gruppo, il metodo scientifico, sono solo alcuni degli obiettivi che si pone il progetto, senza mai dimenticare una costante, il gioco, un gioco COSTRUTTIVO ed EDUCATIVO

Anno scolastico 2016/2017

Durante l'anno scolastico 2016 il Progetto "RoboTiAmo", finanziato dalla Fondazione CARIPARO (Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo) è arrivato in ben 16 scuole delle provincie di Padova e Rovigo.

CASALE DI SCODOSIA 
FONTANIVA
PINCARA
PAPOZZE
BATTAGLIA TERME
ADRIA
CASTELGUGLIELMO
PORTO VIRO 1
SAN GIORGIO DELLE PERTICHE
PIAZZOLA SUL BRENTA
PETTORAZZA GRIMANI
PADOVA 1
PORTO VIRO 2
PADOVA 2
MONSELICE
CITTADELLA

 

Con il progetto "RoboTiAmo" siamo stati anche presso il reparto di pediatria dell'Ospedale di Rovigo "Santa Maria della Misericordia", un esperienza veramente unica e formativa, che ci ha permesso di portare un po' di spensieratezza e qualche ora di svago ai piccoli pazienti.

Anno scolastico 2018/17

Anche quest'anno il progetto "RoboTiAmo" riparte, stiamo lavorando per voi, a breve nuove informazioni.